Linee guida per interventi edilizi sulle facciate degli edifici non sottoposti a tutela ai sensi delle parti ii e iii del codice dei beni culturali

Le linee guida per gli interventi su facciate di edifici non sottoposti a tutela ai sensi delle Parti II e III del Codice dei Beni Culturali, hanno lo scopo di rispondere ad una parte dei numerosi quesiti che i cittadini ed i professionisti si pongono relativamente a questo tipo di opere e di conformare la modalità di approccio progettuale in un’ottica di conservazione, che non escluda però la valorizzazione, del patrimonio architettonico della nostra città.

Linee Guida per interventi di efficientamento energetico degli edifici

L’Autocertificazione, consiste in un documento tramite il quale, il professionista certifica l’impossibilità di soddisfare pienamente quanto prescritto dalla normativa relativa all’ efficientamento energetico, rifacendosi agli articoli delle “linee guida” che sconsigliano la realizzazione di cappotto termico a spessore per determinate tipologie di immobili o parti di essi (intere facciate, falde o solai).

Autocertificazione

Tale Autocertificazione, sulla base di quanto concordato con gli uffici competenti in materia di efficientamento energetico, consente di realizzare il rifacimento di intonaci in misura superiore al 10% della facciata senza dover necessariamente realizzare il cappotto termico, qualora vi sia la presenza di decori, fregi e parti di facciata da conservare ai sensi dell’art. 90 del Regolamento Edilizio Comunale.