Commissione INGEGNERIA FORENSE – Manifestazione di interesse

Cari colleghi, è intenzione dell’Ordine procedere alla formazione della Commissione INGEGNERIA FORENSE.

La Commissione ha come principale scopo quello di studiare ed approfondire specifiche tematiche attinenti

L’Ingegneria Forense applica i principi e i metodi scientifici dell’Ingegneria alla soluzione dei problemi tecnici in ambito giudiziario. Per sua natura, essa coniuga l’Ingegneria con la Giurisprudenza, ovvero la Tecnica con il Diritto.

L’Ingegnere Forense è dunque quel professionista che, in senso lato, indaga sulle cause e sulle responsabilità di un evento dannoso mentre, in senso stretto, opera come Consulente Tecnico di Ufficio o di Parte, in un procedimento giudiziario.

L’ingegnere forense analizza i motivi più probabili per cui si è verificata una prestazione diversa da quella attesa e sulle sue origini. Il problema oggetto di indagine può essere costituito da un dissesto, da un difetto, da un danno o da un guasto verificatosi per qualunque tipo di costruzione o di prodotto.

Tale disciplina investe tutti i campi dell’Ingegneria: accanto al più noto settore civile (rivolto ai dissesti, ai crolli, all’estimo, all’edilizia), esiste un settore industriale denso di attività forensi importantissime come, ad esempio, quelle riguardanti l’ambito meccanico, quello chimico e quello elettrico nonchè l’importantissimo campo dell’informatica sia esso nelle declinazioni relative alla Digital Forensics che nel capo delle application.”

La partecipazione alle Commissioni deve essere attiva e propositiva, anche nell’ottica dell’organizzazione di seminari con crediti formativi, della pubblicazione di articoli sulla rivista A&B e dell’espressione di pareri.

Gli iscritti interessati alla tematica che desiderassero divenirne componenti e apportare il proprio contributo professionale sono calorosamente invitati a segnalare il proprio interesse tramite PEC all’indirizzo ordine.genova@ingpec.eu inserendo come

  • oggetto: Richiesta iscrizione Commissione INGEGNERIA FORENSE
  • corpo: il testo del modello in calce opportunamente revisionato nei campi NOME/COGNOME

Il trattamento dei dati personali, in conformità alle disposizioni del d.lgs. n. 196/2003 (così come modificato dal d.lgs. n. 101/2018 e dalla legge n. 160/2019) e del Regolamento UE n. 2016/679, avrà la finalità di consentire la partecipazione attiva alla Commissione e sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei Soggetti interessati e della loro riservatezza..

Titolare del trattamento è l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova che ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali e nei cui confronti il soggetto interessato potrà far valere i suoi diritti previsti dal d.lgs. n. 196/2003. Il soggetto interessato si impegna ad adempiere agli obblighi di informativa e di consenso, ove necessario, nei confronti delle persone fisiche di cui si sono forniti dati personali.

 

Cordiali saluti
Il referente in Consiglio della Commissione INGEGNERIA FORENSE
Ing. iunior Andrea Chiaiso

 

MODELLO TESTO DA COPIARE E TRASMETTERE TRAMITE PEC (revisionato nei campi NOME/COGNOME)

Io sottoscritto NOME COGNOME

dichiaro di essere interessato a divenire componente della Commissione INGEGNERIA FORENSE.

Dichiaro a tal fine di essere informato, ai sensi del GDPR – (General Data Protection Regulation) approvato con Regolamento UE 2016/679, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito e per le finalità del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.